INDICECASTELLI

BESENO1

BESENO 2

BESENO 3

BESENO 4

CASTELDRENA

LAGO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alcune Immagini Del Castel Beseno

Besenello (TN) 27 giugno 2003

 

Immagine 002.jpg (70114 byte)  Immagine 003.jpg (80751 byte)  Immagine 004.jpg (73815 byte)  Immagine 005.jpg (78499 byte)  Immagine 006.jpg (81085 byte)  Immagine 007.jpg (67895 byte)

La fortezza, severa, potente, inespugnabile: così appare l'antica mole di Castel Beseno a chi le si avvicina, salendo l'erta in cima alla quale il maniero riposa da quasi un millennio. Quello che è, non a caso, considerato come uno degli esempi più interessanti di architettura castellana della zona alpina, si trova in una posizione strategica per il controllo della Valle dell'Adige: per questo motivo il rilievo su cui sorge Castel Beseno presenta tracce di insediamenti ben più antichi, che risalgono all'indietro nel tempo sino all'Età del Bronzo.

 

I due corpi originari del complesso risultano unificati già a partire dal XII secolo, dalla potente casata del Castelbarco: i feudatari dei Principi Vescovi di Trento procedettero a un primo ampliamento della struttura, che passò poi in mano, nel 1470, ai conti Trapp.

Immagine 011.jpg (63567 byte)  Immagine 012.jpg (56286 byte)  Immagine 013.jpg (67951 byte)  Immagine 014.jpg (69414 byte)  Immagine 015.jpg (69017 byte)  Immagine 016.jpg (59921 byte) 

Immagine 017.jpg (63670 byte)  Immagine 018.jpg (57549 byte)  Immagine 019.jpg (64475 byte)  Immagine 020.jpg (62061 byte)  Immagine 022.jpg (62462 byte) Immagine 023.jpg (57489 byte) 

Proprio a loro si deve l'imponente ricostruzione cinquecentesca, conservata sino ad oggi,  che da al Castel Beseno un marcato carattere difensivo: memoria della lotta di cui il maniero fu protagonista, nel corso del Quattrocento.